Articoli

Metodo Agile in azienda: Parliamone

metodo Agile in azienda

Le migliori pratiche di agilità aziendali

Approfondimenti sul metodo Agile in azienda, le migliori pratiche di agilità aziendale, gestione dei progetti, sviluppo prodotti e innovazione tecnologica. Scopri le ultime tendenze e gli strumenti essenziali per migliorare le tue competenze e guidare il cambiamento nella tua azienda. I nostri autori, esperti e consulenti dell’approccio Agile, offrono contenuti informativi e approfonditi che ti aiuteranno a sviluppare una prospettiva unica su temi chiave per il successo aziendale. Sfrutta le conoscenze e le idee di Fabbrica Agile per spingere la tua agilità aziendale a nuovi livelli di eccellenza.
In questa pagina troverai una serie di articoli di approfondimento sui metododi  Agili aziendali applicati e discussi. ulteriori approfondimenti si possono trovare anche nella sezione “Multimedia” di questo sito. Buona consultazione.

metodologia aAgile articoli
Tutti
Agile Hardware Development
Agile Management
Digital Transformation
Fondamenti Fabbrica Agile
Project Management
Bimodal-Enterprise-1

Perché l’azienda bimodale è cosi difficile da realizzare?

Creare un’azienda bimodale, equilibrando efficientamento ed esplorazione, è arduo. Le aziende spesso prediligono l’innovazione incrementale, aggiornando i prodotti esistenti, rispetto a quella di rottura. Questa pratica, sicura a breve termine, potrebbe diventare rischiosa. È necessario un...
Leggi
2024-03-19-Foto-Cantiere-Sandra_cmp

Un team cross funzionale in cantiere

L’articolo racconta l’esperienza dell’applicazione degli approcci agili nel mondo delle costruzioni, in particolare in un cantiere edile. Nonostante le iniziali resistenze, i capisquadra hanno iniziato a organizzare autonomamente il lavoro delle loro squadre, utilizzando strumenti di...
Leggi
concurrent engineering in edilizia

Il concurrent engineering nelle costruzioni

Vi parlo dell’applicazione del concurrent engineering nelle costruzioni, con particolare attenzione alla progettazione esecutiva con l’utilizzo del BIM.  L’approccio artigianale nel settore delle costruzioni limita l’impiego delle progettazione esecutiva preferendo decisioni da prendere...
Leggi
ombra-dei-costi-interventi

Ombra dei costi nello sviluppo prodotto e interventi possibili - Parte 2

Per ridurre i costi del prodotto e del suo sviluppo occorre agire principalmente sulla progettazione introducendo la modalità del “concurrent engineering“, durante la quale diversi reparti lavorano simultaneamente a diversi aspetti e/o fasi dello sviluppo del prodotto.  Occorre poi intervenire...
Leggi
ombra-dei-costi

Ombra dei costi nello sviluppo prodotto - Parte 1

La progettazione ha un impatto importante sui costi del prodotto perchè durante questa attività vengono fatte le scelte sul prodotto che generano costi poco contenibili nelle fasi successive. La progettazione costa meno delle altre attività ma genera l’ombra maggiore sui costi del prodotto. La progettazione...
Leggi
Team-cross-funzionali

Team cross-funzionali con elevate competenze

Team cross-funzionali con persone con elevate competenze sono fondamentali per fare concurrent engineering e sviluppare prodotti sostenibili.  L’intercambiabilità dei ruoli in questi casi è molto limitata ed è naturale che si sviluppino dei piccoli silos di team.  Le persone competenti...
Leggi
prodotto high tech

Sviluppo Prodotto High Tech - Parte 2

La scomposizione strutturata del backlog nello Sviluppo Prodotto High Tech è fondamentale per gestire una approccio adattativo di breve termine con un approccio di sviluppo di medio e lungo termine tipico proprio dei prodotti high tech. Le logiche iterative e incrementali sono efficaci nei laboratori...
Leggi
High-Tech-cmp

Sviluppo Prodotti High Tech in modo Agile - Parte 1

Lo sviluppo di prodotti high tech in modo agile rende possibile il concurrent engineering in modo completo anche con team cross funzionali numerosi. Il valore portato al cliente, abilitato da modelli digitali, pretotipi estende il valore di software funzionante, espresso dal manifesto agile. Il valore...
Leggi
requisiti del Project Management adattivo

I requisiti del Project Management adattivo

Un sistema digitale di Project Management adattivo per lo sviluppo dei prodotti hardware deve saper conciliare la micropianificazione adattiva di breve termine, tipica degli approcci agili, con la pianificazione di lungo termine, tipica dei sistemi waterfall. Questo permette di gestire i lunghi tempi...
Leggi
Project Management adattivo

Il Project Management adattivo per lo sviluppo di prodotti hardware

Il project management adattivo consente di fronteggiare la complessità dello sviluppo di prodotti innovativi. Lo sviluppo dei prodotti hardware richiede infatti molte competenze che lavorano simultaneamente a una molteplicità di aspetti del prodotto e delle sue fasi di sviluppo. Lo sviluppo è così fortemente...
Leggi
Team-Agile-Costruzioni_cmp

Agile design planning in uno studio di progettazione

La progettazione agile di prodotti hardware è possibile anche all’interno di piccoli uffici tecnici. I progettisti si sentono molto coinvolti nella autogestione visuale dei progetti. Questo permette di rispondere meglio alle variazioni dei requisiti richieste dai clienti. La pianificazione visuale consente...
Leggi
costruzioni agili

La progettazione Agile delle costruzioni edili – Parte 2

Agile Design per le costruzioni edili La progettazione Agile delle costruzioni edili si basa sul lavoro in team di professionisti con competenze molto diverse fra loro. Vi è la selezione naturale dei soli professionisti che comprendono e adottano questa modalità di lavoro piacevole e stimolante che garantisce...
Leggi
Agile edilizia

La progettazione Agile delle costruzioni edili - Parte 1

Agile Design for Construction La progettazione Agile delle costruzioni edili consente di aumentare la cooperazione tra professionisti, di mantenere i costi sotto controllo, di ridurre le rilavorazioni in cantiere e la bassa qualità dei lavori, eliminando la gestione conflittuale e stressante che caratterizza...
Leggi
silos organizzativi

I silos organizzativi e le conoscenze di dominio

I silos nelle organizzazioni sono aree verticali di competenza di dominio, e sono un ostacolo al funzionamento dei team agili cross funzionali. I leader di questi domini sono preziosi per il supporto e la crescita di questi team.  Le competenze richieste per lo sviluppo dei prodotti hardware o fisici...
Leggi
modello grow del coaching l'approccio

Change Management Agile e il modello GROW

Il modello GROW Nelle aziende manifatturiere, alcuni aspetti del modello GROW ed il relativo processo di coaching possono essere molto efficaci per consapevolizzare e motivare la direzione aziendale a sostenere i percorsi di change management agile.  Senza questo percorso le persone dei team di...
Leggi
agile materiali per i prodotti hardware

Sviluppo agile di prodotti hardware e i materiali impiegati

Un racconto sui materiali strani e gli usi strani di materiali comuni, nello sviluppo agile di prodotti hardware. I materiali per stampa 3D, gli anticonvenzionali magneti permanenti al samario-cobalto. Gli usi innovativi di comuni film plastici adesivi per la deposizione del primo stato di stampa 3D. In...
Leggi
approccio Agile in Tesla

L'Agile in Tesla

La sorpresa dell’approccio Agile nel miglioramento continuo del prodotto in Tesla Una volta rilasciato in produzione, al termine delle attività di industrializzazione, un nuovo prodotto entra in una fase di sviluppo per piccoli incrementi, che mi sento di chiamare “manutenzione prodotto”. Questa...
Leggi
ritmicita

Ritmicità nell'agilità – Il 13° dei fondamenti

Il processo di sviluppo agile è caratterizzato dal procedere per piccoli passi a ritmo costante. Il prodotto, evolve sulla base di quanto emerge. La ritmicità del processo favorisce l’adozione di abitudini positive, che permettono al nostro cervello di risparmiare energia. L’argomento di questo...
Leggi
cooperazione

Cooperazione e agilità – Il 12° dei fondamenti

Nel lavoro di un team agile il coordinamento del leader e la collaborazione fra le persone sono sostituite da spirito di cooperazione che rivolge l’interesse di tutto il team e di chi lo guida verso uno scopo condiviso. L’argomento di questo articolo è la cooperazione che è  l’12º fondamento...
Leggi
11

Sperimentazione Agile – L'11° dei fondamenti

L’argomento di questo articolo è la sperimentazione che è  l’11º fondamento della fabbrica agile. L’approccio agile di sviluppo graduale dei prodotti per piccoli passi, costituiti da incrementi e da modifiche del prodotto, è accompagnato ad ogni passo da verifiche.  La verifica...
Leggi
10

Pretotipazione – Il 10° dei fondamenti della Fabbrica Agile

Esploriamo il potere della Pretotipazione Agile per accelerare l’innovazione e migliorare il processo decisionale in azienda. Come ho descritto nel mio precedente articolo “Digitalizzazione – Il 9° dei fondamenti della Fabbrica Agile” lo sviluppo di un prodotto fisico richiede la valutazione di...
Leggi
9

Digitalizzazione agile – Il 9° dei fondamenti

La digitalizzazione agile sta rivoluzionando il modo in cui le aziende operano e si adattano all’era digitale.Per lo sviluppo di un prodotto fisico è necessario e opportuno elaborare più di soluzioni fra loro concorrenti, da presentare al cliente e/o agli stakeholder, per una loro valutazione. Ciascuna...
Leggi
8

Coraggio – L' 8° dei fondamenti della Fabbrica Agile

L’argomento di questa newsletter è il coraggio che è l’ottavo fondamento della Fabbrica Agile.  Le aziende sono guidate da due “tensioni” quella dell’efficientamento o Exploitation e quella dell’esplorazione o Exploration. Le aziende, ambidestre o bimodali,  che sanno bilanciare queste due...
Leggi
gradualita agile

Gradualità – Il 7° dei fondamenti della Fabbrica Agile

La gradualità è un fondamento centrale dello sviluppo dei prodotti fisici in modalità agile, e  che procede per piccoli passi (iterazioni o sprint).  Gradualità significa procedere per tentativi ed errori sviluppando i passi successivi sulla base di quanto emerge.  All’interno di ciascun passo il prodotto...
Leggi
6

Valore – Il 6° dei fondamenti della Fabbrica Agile

Il fondamento del valore, nell’ambito della metodologia agile, è secondo me quello più importante all’interno dell’approccio agile applicato ai prodotti fisici. Questo fondamento estende il secondo dei valori del manifesto agile: Sebbene ci sia del valore nella documentazione completa...
Leggi
5

Esplorazione – Il 5° dei fondamenti della Fabbrica Agile

Esplorazione è una delle tematiche più importanti legati alla complessità delle sviluppo dei prodotti. Da sempre l’innovazione si accompagna all’esplorazione di nuove idee che hanno impatto sui clienti e sull’azienda.  Questo è l’aspetto dell’Exploration che bilancia l’aspetto efficientista dell’Exploitation. Le...
Leggi
4

Poliedricità – Il 4° dei fondamenti della Fabbrica Agile

Il tema di questa newsletter è la poliedricità. Con questo termine intendo la molteplicità di punti di vista che è opportuno adottare quando si sviluppa un prodotto. Quanto difficile è sviluppare un prodotto che soddisfi le esigenze dei clienti e che, nel contempo, sia industrialmente costruibile,...
Leggi
3

La scomponibilità è il 3° dei fondamenti della Fabbrica Agile

Il tema di questa newsletter è la scomponibilità del prodotto, che è una caratteristica fondamentale per abilitare lo sviluppo evolutivo dei prodotti fisici.  Il prodotto monolitico richiede infatti un suo ripensamento completo, ogni volta che lo si vuol far evolvere.Con il termine scomponibilità...
Leggi
fondamenti-artigianalita

Artigianalità – Il 2° dei fondamenti della Fabbrica Agile

Lo sviluppo Agile di un prodotto fisico o hardware avviene con team cross funzionali, capaci di sviluppare in parallelo diverse idee progettuali, trasformandole in prodotti parziali o loro simulacri d alto valore aggiunto della conoscenza aziendale. Questo sviluppo incrementale viene fatto per poter...
Leggi
fondamenti-fabbrica-agile-elasticita

Elasticità - Il 1° dei fondamenti della Fabbrica Agile

Questo è il primo dei fondamenti della Fabbrica Agile che considera necessario un approccio Elastico perché capace di integrare intorno all'agilità elementi sinergici del waterfall e della lean.
Leggi
commesse personalizzate

La gestione delle commesse personalizzate in modo Agile

L'approccio agile integrato con altre tecniche consente una gestione delle commesse custom. In questo modo la mass customization, diviene realmente possibile.
Leggi
MPV

Chi aggiornerebbe le proprie scarpe per un upgrade di prodotto?

Qual’è la soluzione per uno sviluppo di un prodotto minimo utilizzabile dal cliente. L’MVP del prodotto hardware è il pretotipo
Leggi
agile-cover

l'agile al di fuori del software perché è così difficile portarlo?

I metodi tradizionali sono difficili da sostituire. Il cambiamento necessario è principalmente al livello di management.
Leggi
Tipping Point per la Digital Transformation

Il Tipping Point per la Digital Transformation in azienda - Parte 2

La distribuzione dell’innovazione, descritta in crossing the chasm, ci può ispirare a selezionare chi coinvolgere per primi
Leggi
Tipping Point

Il Tipping Point per la Digital Transformation in azienda - Parte 1

Perché il cambiamento diventi autosostenuto e si diffonda a macchia d'olio occorre superare una massa critica.
Leggi
digital transformation

Le persone e la digital transformation

Gli strumenti della Digital transformation abilitano fortemente lo sviluppo agile di prodotti hardware e nel contempo costituiscono una sfida. La sfida da parte delle persone operative è l’impegno continuo nella loro adozione e nel loro utilizzo.  La sfida da parte del management è nel saper...
Leggi
Conoscenza di prodotto Wiki

La conoscenza di prodotto con il Super-Wiki

Per la conoscenza di prodotto ci vengono in aiuto i sistemi Wiki che vanno bene per archiviare la conoscenza all’interno di pagine dove è facile creare collegamenti ipertestuali ad altre pagine.
Leggi
Digital Transformation

Digital Transformation e i documenti

La Digital Transformation si palesa nel secondo valore dell’Agile manifesto che dice: Diamo più valore al Prodotto Funzionante (qui in sostituzione di SW)  rispetto a Documentazione Completa I documenti come una volta e la Digital Transformation Questo non significa non produrre documentazione, ma...
Leggi
PLM gestionale sviluppo dei prodotti hardware

PLM per lo sviluppo dei prodotti hardware?

PLM (Product Lifecycle Management) I PLM gestiscono i dati relativi al prodotto, durante l’intero ciclo di vita dello stesso I documenti prevalentemente rilasciati dall’area tecnica verso i reparti produttivi sono i disegni dei componenti e degli assiemi dei gruppi o dei sottosistemi del prodotto. La...
Leggi
Digital Transformation

La Agile Digital Transformation per sviluppare al giusto costo i prodotti Hardware

Nei miei precedenti articoli ho affrontato diverse tematiche relative allo sviluppo dei prodotti fisici e come applicare gli approcci agili. L’agilità e la relativa organizzazione dei team non sono sufficienti per accelerare di molto lo sviluppo di un prodotto fisico. Una compressione significativa...
Leggi
cosa non è la fabbrica agile

Cosa non è la Fabbrica Agile

Ogni volta che incontro un titolare o un dirigente d’azienda e provo a spiegare cosa sia la fabbrica agile, mi accorgo che non mi è facile farlo. Mi sono detto allora, prendendo ispirazione dal libro “Il posizionamento la battaglia per le vostre menti” di Al Ries e Jack Trout, che un modo per spiegare...
Leggi
L'innovazione manageriale dell’Agilità

L'innovazione manageriale dell’Agilità nel contesto manifatturiero italiano

Nella mio precedente articolo ho parlato del fatto che l’agilità è come un abito su misura e che va adattata al contesto aziendale. Il fatto che l’agilità non sia uno standard da prendere dai libri di testo e quindi non sia una best practice è buona cosa. Gary Hamel individua 4 livelli di innovazione...
Leggi
Agilità

L'agilità è un abito su misura e va contestualizzata

Ho concluso da poco 2 workshop su l’agilità dedicati ai primi livelli della management. Si è trattato di 2 aziende che producono prodotti con contenuto di tecnologia.  Sono realtà molto diverse fra loro e in entrambi i casi abbiamo ricevuto il feedback positivo dei partecipanti, perché...
Leggi
business agility

Un Percorso sulla Business Agility

Questo percorso è prima di tutto per i dirigenti e i capi intermedi. Unendo l’approccio top down a quello bottom up si può realmente portare una transizione agile
Leggi
Sviluppo Iterativo e Incrementale

Sviluppo Iterativo e Incrementale in pratica

Sviluppo Iterativo e Incrementale in azienda. Quando si entra nella complessità le pianificazioni predittive risultano poco efficaci, perché si è in condizioni di imprevedibilità. L’aggiornamento del piano dei lavori è molto oneroso. La modalità di pianificazione che è valida in questo contesto...
Leggi
Exploitation o Exploration

Exploration o Exploitation?

Il mondo dell’impresa, specialmente quella manifatturiera, è da sempre molto focalizzato sull’Exploitation ovvero sull’efficientamento per dare maggiore efficienza o funzionalità. Exploitation Pure le scuole di management e le scuole di ingegneria sono focalizzate da anni sulla ricerca di efficienza...
Leggi
Il-design-per-sostenibilita-ambientale

LCA: design per sostenibilità ambientale

Oggi, quando si progettano i prodotti, fra i tanti aspetti del design for x, sono sempre più importanti quelli della sostenibilità ambientale (livello di miglioramento dell’ESG). A questi requisiti è occorre tenere conto delle valutazioni ambientali del ciclo di vita del prodotto (LCA o Life...
Leggi
pretotipo

Il pretotipo è un vero antesignano del prototipo

La pretotipazione è uno dei modi migliori per rendere sostenibile lo sviluppo Agile di prodotti fisici o hardware. Nello sviluppo tradizionale a cascata o waterfall dei prodotti hardware la costruzione del prototipo, come primo esemplare, è seguita da una fase di industrializzazione.  Il prototipo è...
Leggi
alternative progettuali

La complessità delle alternative progettuali

Un approccio che si è dimostrato estremamente utile in questo contesto è il “metodo agile”Quando si sviluppa un prodotto fisico o hardware è molto comune, anzi consigliato, vagliare ipotesi alternative. Pensiamo in questo senso a cose vicine a noi, come la realizzazione di un cucina su misura.  Anche...
Leggi
team agile

L'organizzazione di un team Agile per la Progettazione Concorrente

Quanto difficile è sviluppare un prodotto che soddisfi le esigenze dei clienti e/o utilizzatori e che, nel contempo, sia industrialmente costruibile, abbia un basso impatto ambientale ed altro ancora? E’ molto difficile, e ancora di più difficile è farlo in tempi brevi e senza importanti rifacimenti...
Leggi
artigianato 5.0

Artigianato 5.0

Nella mia precedente newsletter “L’approccio Agile e l’Industria 5.0”, ho sostenuto che l’approccio Agile possa essere un elemento cardine di questo nuovo modo di fare impresa 5.0. Mi sto chiedendo se le aziende italiane, di piccole dimensioni e di impronta ancora artigianale, abbiano la...
Leggi
industria 5.0 agile

L'approccio Agile e l'Industria 5.0

Come ho scritto nel mio precedente articolo “L’Economia Creativa e l’Industria 5.0”, il paradigma 4.0 non affronta la tematica dei lavori creativi che riguardano le persone. Sto pensando che le imprese artigiane e industriali del made in italy, sono flessibili, creative e spesso sanno fare...
Leggi
Motivazione intrinseca del senso di scopo

La motivazione intrinseca e il senso di scopo

Oggi mi concentro sul senso di scopo che, come scrive Daniel Pink nel suo libro Drive, è il terzo fattore alla base della motivazione intrinseca. Nelle mie precedenti newsletter ho parlato dell’ autonomia e della padronanza, che sono i primi due dei fattori che stanno alla base della motivazione intrinseca. Il...
Leggi
Team-Jazz-per-sito

La padronanza e la forza del team

Nella mia precedente newsletter ho parlato dell’ autonomia, che è il primo dei fattori che stanno alla base della motivazione intrinseca Mi concentrerò oggi sulla padronanza che, come scrive Daniel Pink nel suo libro Drive, è il secondo fattore alla base della motivazione intrinseca. La padronanza...
Leggi
organizzazione

L’autonomia non è il libero arbitrio

Nella mia precedente newsletter ho parlato della necessità della motivazione intrinseca per l’economia creativa attuale, dove pensatori ed esecutori lavorano insieme in team. Secondo Daniel Pink il primo dei fattori che stanno alla base della motivazione intrinseca è l’autonomia. Mi concentrerò...
Leggi
Motivazione-necessaria-per-l’economia-creativa---cover

Motivazione necessaria per l’economia creativa

L’economia attuale è quella creativa dove, pensatori ed esecutori, lavorano insieme in team. Si tratta quindi di lavori molto creativi che differiscono da quelli più ripetitivi che caratterizzano l’economia industriale. Nell’economia industriale i compiti sono prevalentemente di tipo algoritmico...
Leggi
Economia Creativa-Industria 5.0

Economia Creativa: Industria 5.0 e l'Agile

Una modalità che trovo molto interessante per descrivere come sia evoluta l’industria negli ultimi 2 secoli e mezzo è quella della metafora della Vasca da bagno di Taylor, descritta da Niels Pflaeging, nel suo libro Organize for Complexity: How to Get Life Back into Work to Build the High-Performance...
Leggi
Perché il portafoglio dei progetti diviene una necessità - cover

Perché il portafoglio dei progetti diviene una necessità

Abbiamo visto, con un precedente articolo, che la riduzione del Costo del ritardo (CoD) è la ragione che giustifica e spesa l’adozione di approcci agili nello sviluppo di prodotti fisici,  che si accompagnano a maggior costo dei materiali non compensati dalla minore quantità di lavoro svolto.  L’agilità...
Leggi
sviluppo prodotto

Lo sviluppo prodotto e la business agility

Approccio Agile nello sviluppo prodotto Un amministratore delegato, che stimo molto, di un’azienda di grandi dimensioni, che sto accompagnando nello sviluppo agile di prodotti fisici, mi ha fatto questa richiesta: “gli approcci agili nello sviluppo dei prodotti che abbiamo visto possono essere...
Leggi
La condizione strutturale italiana dello sviluppo dei prodotti

La condizione strutturale italiana dello sviluppo dei prodotti

Sto accompagnando diverse realtà italiane che sviluppano prodotti fisici nella adozione degli approcci agili. Si tratta di aziende che impiegano da 50 a 1200  persone e che lavorano su commessa. Sono realtà quindi molto diverse da loro ma ho notato qualcosa che non avrei mai pensato che tutte...
Leggi
Strumenti Project management agile

Project Management e la gestione Agile

Alcune considerazioni sul Project Management e la gestione Agile con informazioni su queste due tematiche fondamentali nell’ambito della gestione dei progetti di prodotto. Project Management 2.0 (PM 2.0) In questo post vorrei fare una breve riflessione sugli strumenti di Project Management 2.0...
Leggi
Chi-paga-la-velocità-dello-sviluppo-agile-dei-prodotti-il-Costo-del-Ritardo

Chi paga la velocità dello sviluppo agile dei prodotti?...il Costo del Ritardo

Il mondo VUCA richiede una grande velocità di reazione,e un approccio di adattamento continuo. Lo sviluppo di un qualsiasi prodotto fisico dall’idea alla sua produzione di serie passa generalmente per alcune macro-fasi note. Tali fasi avvengono normalmente in sequenza temporale, ossia “a cascata”,...
Leggi
esplorazione-di-prodotto

Il progetto di Esplorazione di Prodotto

Dopo una prima fase di selezione delle idee fatta con l’aiuto del Vision Canvas quelle più promettenti vanno inserite all’interno di una fase successiva di approfondimento. Questa fase, che potremmo chiamare Esplorativa,  è indispensabile perché è importante ricordare ancora una volta la...
Leggi
unnamed

Lo sviluppo di nuovi prodotti all'interno di commesse cliente

La maggioranza delle aziende che ho incontrato nella mia vita lavorativa e di consulente sono organizzate per commessa, cioè sviluppano prodotti a fronte degli ordini di clienti.  Questi ordini del cliente sono spesso caratterizzati dalla richiesta di soluzioni personalizzate e ad essi può essere applicata...
Leggi
vision-canvas

La selezione efficace delle idee di prodotto

Negli anni che ho speso con i miei team a sviluppare nuovi prodotti, la cosa che mi è dispiaciuta maggiormente è stata creare molto bene, dal punto di vista tecnico e delle modalità di esecuzione, prodotti dal modesto risultato commerciale pur avendo team molto motivati.  Non c’è infatti maggior...
Leggi
cover-pianificazione-Adattiva-ed-Elastica

La Pianificazione Adattiva ed Elastica

Presentazione di Claudio Saurin con moderatore Roberto Raguseo Sviluppare prodotti al giorno d’oggi è veramente una sfida, perché occorre disporre di un approccio che permetta di adattarsi ai cambiamenti che avvengono durante lo sviluppo stesso. La pianificazione deve essere quindi adattiva.  La pianificazione...
Leggi
Cover-La-gestione-di-una-commessa-personalizzata-def

La gestione di una commessa personalizzata

Lo sviluppo delle commesse cliente è normalmente gestito con un diagramma a cascata o diagramma di Gantt all’interno del quale le attività di progettazione meccanica, elettrica e/o elettronica e software sono pianificate per essere funzionali alla costruzione e/o all’acquisto dei materiali e componenti....
Leggi
metodo agile best practice Agili

Scopri come l'Agilità può trasformare l'azienda

La nostra missione è quella di condividere conoscenze e best practice Agili per aiutarti a migliorare la tua esperienza sulle migliori pratiche, gestione dei progetti, sviluppo prodotti e innovazione tecnologica con il Metodo Agile.
Continua a seguire le metodologie agili di “Fabbrica Agile” per rimanere aggiornato sulle ultime tendenze e scoprire nuovi modi per implementare l’agilità nel tuo lavoro.

Se hai domande o desideri approfondire un argomento specifico per la tua azienda, non esitare a contattarci.
Grazie per la tua lettura e a presto!.